Il primo blog interamente dedicato alla formazione degli abitanti in Condominio
 
I rumori in condominio: PARTE 1

I rumori in condominio: PARTE 1

Fino a dove può arrivare l’amministratore nella tutela della quiete condominiale?

I rumori in condominio sono un argomento molto critico.

Tanti condomini ci contattano per chiederci aiuto, perché sono esasperati dai rumori dei vicini: dobbiamo sempre prestare attenzione a questo, perché non viviamo da soli. Non ci siamo solo noi all’interno del condominio!

L’amministratore può sì prendere in mano la situazione, ma limitatamente. Può intervenire con una lettera specifica o con un richiamo a tutti i condomini, ma non può fare altro.

Se i rumori dovessero essere così fastidiosi da disturbare la quiete o, addirittura, da rendere disagevole la vita in condominio, il tutto diventerebbe una questione di competenza privata. In casi come questo, l’amministratore condominiale può semplicemente farti un invito: rivolgiti alle forze dell’ordine! Solo così riuscirai a risolvere questa spiacevole situazione che si è venuta a creare.

Questa ovviamente è l’unica azione che ogni singolo condomino può compiere per fare in modo che il fastidio venga messo a tacere.

L’amministratore, purtroppo, non ha titolo per poter fare lo stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *